16.2.12

Nell’ambito dell’iniziativa “L’Europa è per le donne” promossa dal  Parlamento europeo Direzione Generale Comunicazione Ufficio d'Informazione in Italia

Convegno  

DIRITTO DI SOGGIORNO
PER LE VITTIME DI TRATTA DI ESSERI UMANI
A SCOPO DI SFRUTTAMENTO SESSUALE/LAVORATIVO

 a cura di BeFree Cooperativa sociale contro tratta violenze discriminazioni





Lunedì 19  marzo 2012 -  Ore 15,00 – 18.30

Sala delle Bandiere - Parlamento Europeo
Via IV novembre, 149 – Roma





Cosa sta cambiando nel meccanismo della tratta di esseri umani sul piano transnazionale?
Qual è l’attenzione della Politica, della Magistratura, delle Forze dell’Ordine, della Cultura, del Privato Sociale e della Società Civile rispetto a questo tema? Quale sensibilità? Quale impostazione? Quale approccio?


 PROGRAMMA:


ore 15 – Saluto di Benvenuto dott.a Clara Albani direttrice dell'Ufficio di informazione del PE per l'Italia


ore 15,15 – Lettura di Angela Sajeva e Elena Fazio Tratta da “Storie di Ponte e di Frontiere” ed. BeFree Sapere Solidale


ore 15, 30 –  La tratta di esseri umani è un fenomeno “sistemico” dott. Oria Gargano  presidente di BeFree


I richiedenti asilo – Diego Avanzato resp.le accoglienza C.A.R.A. Castelnuovo di Porto


Lo step dell'intervista  – Daniela Di Rado CIR


Le torturate – Luca Attanasio


ore 16.00 – L’impegno richiesto agli Stati, DPO


ore 16.15 – L’impegno della Provincia di Roma Ass.re Claudio Cecchini


ore 16.30 – L’impegno delle Forze dell’Ordine dott. Salvatore Gava


ore 16.45 – L’impegno dei Tribunali dott. Roberto Staffa


ore 17.00 -  Lavoro, ricerca, innovazione. Il valore dei protocolli


Sost. Commissario  Mario Belfiore, Avv.a Carla Quinto


ore 17,15 –  La lotta contro la tratta: dati e prospettive  dott.a Daniela Gardenia Provincia di Roma


ore 17,30– L’emersione (BeFree, Magliana80)


ore 17,45– L’accoglienza (ATS, Differenza Donna, Il fiore nel deserto)


ore 18,00– L’inserimento sociale qualificato (Magliana 80, Parsec)




Interventi dal pubblico e dibattito

Nessun commento:

Posta un commento